benessereGran parte dell’umanità aborrisce le guerre e sogna per sé e per i suoi simili una vita serena senza conflitti.
Cosa può fare ognuno di noi per concorrere alla realizzazione di questo sogno?
A livello globale non molto, ma ognuno di noi può essere strumento di pace nel suo ambito: la famiglia, il condominio, il gruppo, il quartiere, la scuola, il luogo di lavoro….

Ognuno di noi può contribuire a prevenire, limitare, controllare le liti, le risse, le esplosioni di violenza, a smussare le incomprensioni, le contrapposizioni troppo radicali, attraverso l’ascolto, la comprensione, la condivisione dei problemi delle persone con cui entra in contatto e mediando tra le diverse posizioni in modo da individuare soluzioni il più possibile condivise.

Tutto questo comporta un enorme impatto sociale positivo, rappresentato dall’ingente risparmio di risorse economiche private e pubbliche ( sui costi della giustizia, della sanità, dell’ordine pubblico, del sistema penitenziario..) di energie mentali e fisiche, di tempo e, nel lungo periodo, un miglioramento dei comportamenti sociali dell’intera comunità.

Fare tutto ciò richiede all’individuo un serio impegno e un solido equilibrio psicologico.
Dobbiamo quindi concludere che il benessere psicologico individuale è un bene socialmente spendibile?
Sicuramente, perché il benessere psicologico è una forza che ci permette di scovare le positività nelle varie situazioni, di adoperarci per allentare le tensioni, di fare prevalere le visioni ottimistiche, è un moltiplicatore e un diffusore di buone prassi nell’ambito delle relazioni umane.

Quindi in uno Stato che persegua lo sviluppo civile della società, il benessere psicologico dei cittadini deve essere considerato tra le priorità assolute e l’obiettivo deve essere quello di fornire assistenza psicologica adeguata, in tempi rapidi e a costi sostenibili a chiunque ne faccia richiesta, e d’altra parte ogni cittadino deve pretendere un sicuro e facile accesso alle cure della mente, così come avviene per le cure del corpo.

Contatta il nostro servizio di consulenza psicologica e psicoterapia sostenibile